I cani di Chernobyl

Il 26 aprile 1986 alle ore 1.23 circa, alla centrale nucleare sovietica V.I. Lenin – a 3 km dalla città di Prypjat e 18 km da quella di Chernobyl,  in Ucraina settentrionale – si procedette a un test definito “di sicurezza” (già eseguito senza conseguenze sul reattore n. 3), al reattore n. 4 della centrale. Ma – per via del progetto scadente e soprattutto a causa del Caposala il quale durante il test manteneva le procedure al di sotto dei limiti consentiti e ignorava gli allarmi che segnalavano la mancanza d’acqua nel reattore – questa volta si ruppero le...

Read More