Uomini, cani ed esplosivi

– servizio unico, in esclusiva mondiale – Partiamo da lontano. Le mine di fatto sono trappole e le trappole sono antichissime. Quelle antiuomo furono perfezionate e impiegate dagli antichi romani con funzione soprattutto difensiva, ponendole a centinaia o migliaia al di fuori delle loro fortificazioni, come accadde ad Alesia nel 52 a.C. Si chiamavano cippi, gigli e stimoli e tutte, di varia grandezza, venivano nascoste in buche del terreno, poi leggermente ricoperte e dissimulate. Mettere un piede sulle loro acuminate punte di legno duro o ferro – a volte con ardiglione, ossia una contropunta come negli ami da pesca...

Read More