I trasporti di cani nel tempo – parte prima

I cani, così come il bestiame, fin dall’antichità seguivano gli spostamenti dei popoli con le loro zampe, e ben difficilmente con altri mezzi. Nel caso degli eserciti i cani, quelli da guerra, potevano essere condotti con la fanteria oppure in gabbie poste su carri nel caso di esemplari di particolare ferocia. Analogamente all’interno di gabbie, e di certo non liberi, questi cani venivano trasportati sulle navi. Quelli che seguivano la fanteria, trattenuti col guinzaglio dai loro gestori, forse erano muniti di museruole, ma è solo una supposizione in quanto l’archeologia non ci ha finora fornito reperti che diano dati...

Read More