I cani giapponesi, seconda parte: arrivano gli occidentali

Come scritto precedentemente, i primi a colonizzare il giappone furono gli ainu ma poi si ritirarono sull’isola di Hokkaidō e (in contatto con gli emishi) nel nord-est di Honshū, nella regione del Tōhoku, ossia l’area dell’attuale razza Akita. Con ogni probabilità il cane degli ainu era quello che oggi viene chiamato Hokkaidō-ken (ken, come inu, significa cane ma ken è più corretto perché lo si usa generalmente per indicare un luogo geografico) ed era abbastanza simile a quello chiamato oggi Akita inu. Ricordiamo che questi ultimi cani non erano grandi come oggi in quanto, secondo gli studi di Hyoemon...

Read More