Trasporto di cani, tra lavoro onesto e business illecito – seconda parte

Dove finiscono questi cani? Distribuiti a gruppetti nelle case private di persone che, per accudirli – se non lo fanno per passione e buon cuore, con sacrifici anche economici inenarrabili poichè arrivano ad ospitarne anche decine –  ricevono un compenso, e a volte anche un rimborso per il cibo. Capita pure che i cani finiscano abusivamente in recinti isolati, i cosiddetti “stalli”, a decine insieme e senza alcun controllo veterinario, e campino così in qualche modo finchè possono. Se muoiono finiscono in fretta sottoterra, inclusi i microchip (se li hanno) che nessuno si darà mai la pena di controllare,...

Read More