Il Dobermann come cane di polizia, seconda parte

(Segue da Il Dobermann come cane di polizia, prima parte) Alla fine di gennaio del 1910, Tref e Dmitriev scoprirono a Mosca due furti nello stesso tempo nella scuola femminile dell’orfanotrofio Nikolaev. I ladri di notte erano penetrati nella camera da letto del tesoriere Orest Ivanovich Yemelyanov il quale alloggiava nella scuola e rubarono una considerevole somma di 400 rubli che, per fare capire, era pari a otto volte lo stipendio mensile di  Dmitriev e quaranta volte il costo di mantenimento mensile di Tref. Il problema fu che una volta scoperto il furto, nessuno aveva chiuso “la zona del...

Read More