La presenza del cane nella rievocazione medievale

di Franco Faggiano* Un cane, di qualsiasi razza sia, con pedigree o meticcio, è sempre un piacevole compagno. Tuttavia, quando si vuole portare con sé il fedele amico a quattro zampe in una rievocazioe medievale, è importante considerare, al pari dell’equipaggiamento, una certa – se vogliamo definirla così – filologia. Mi spiego meglio. Come per le armi, il vestiario o altro, dove ci atteniamo a scritti, iconografie e reperti dell’epoca, anche per il bestiario medievale è importante trovare riferimenti. Nella fattispecie i cani (al pari dei cavalli e dei rapaci), sono presenti in più raffigurazioni e libri. Arazzo di...

Read More