Staffordshire, l’origine – terza parte

A causa dell’opinione pubblica sempre più disgustata e contraria, e all’azione dell’associazione Royal Society for the Prevention of Cruelty to Animals che era (ed è) la prima al mondo per la protezione degli animali essendo stata fondata nel 1824, i combattimenti fra cani e altri animali  furono infine vietati da una legge, la Cruelty to Animals Act del 1835 (sostituita da un’altra nel 1849), intesa a proteggere gli animali, e in particolare i bovini, dai maltrattamenti. Ma riguardava anche i combattimenti indicati prima. Quel che accadde naturalmente fu che i bulldog finirono “disoccupati”. Del resto, anche lo zoo presente...

Read More